Sorgente Sgr | Norma

A | A | A

Caratteristiche architettoniche e costruttive: Quella che fu la dimora del compositore italiano più celebre di tutti i tempi, è un palazzo di tipico gusto neoclassico, probabilmente frutto della fusione di tre porzioni di epoca cinquecentesca, le cui origini barocche sono ancora visibili nella loggia interna e in alcuni pregevoli dettagli. Notevoli in particolare sono la facciata, il porticato e il loggiato con doppie arcate, deliziosa la sala affrescata al primo piano. Il Maestro Giuseppe Verdi acquistò il palazzo nel 1845 e vi andò a vivere con la soprano Giuseppina Strettoni, poi sposata nel 1859. Proprio tra queste mura, Verdi compose le opere "Luisa Miller", "Stiffelio", "Rigoletto" e parte della "Traviata". Nel tempo il palazzo ha preso il nome dal suo eccellente. Oggi l'immobile è conosciuto come "Palazzo Verdi – Orlandi", dal nome della famiglia che ne era proprietaria. Ha una pianta quadrata con una corte centrale ed è costituito da varie unità catastali a destinazioni d'uso differenti, in parte abitazioni, in parte unità commerciali, in parte spazio museale.

SORGENTE SGR

Sede legale: Via del Tritone n, 132 – 00187 ROMA – Tel. (+39) 06.5833.2919/Fax. (+39) 06.9029.2693
Sito internet: www.sorgentegroup.com  - indirizzo e-mail: segreteria@sorgentesgr.it
R.E.A. 935010 – Codice Fiscale/Partita IVA e Reg. Imprese di Roma 05868181008 – Albo SGR n° 30 – Sezione Gestori di FIA
Capitale sociale deliberato, sottoscritto e versato: Euro 4.500.000
Società soggetta all'attività di direzione e coordinamento di Sorgente Group S.p.A.

© SORGENTE GROUP