Sorgente Sgr | Informativa ESG

A | A | A


Sorgente SGR S.p.A., in Amministrazione Straordinaria (“Sorgente Sgr”) considera, nel proprio processo di investimento, di fondamentale importanza l'integrazione dei fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) ritenendo che questi elementi, oltre a favorire uno sviluppo economico e sociale sostenibile, possano contribuire positivamente ai risultati finanziari dei Fondi dalla stessa gestiti riducendone, al contempo, i rischi.

Per tale ragione, Sorgente Sgr intende intraprendere un percorso che porterà l’azienda, nel breve e medio periodo, ad affermare una strategia di sostenibilità attraverso la progressiva integrazione degli obiettivi ESG in tutti gli aspetti chiave previsti dalle normative Sustainable Finance Disclosure Regulation (SFDR).

In tale contesto, è intenzione di Sorgente Sgr adottare quanto prima una propria policy ESG con l’obiettivo di presidiare i rischi di sostenibilità con riferimento alle attività di investimento dei Fondi gestiti anche nell’ottica di valutare i possibili impatti di tali rischi sul rendimento dei propri investimenti.

 

Informazioni ai sensi dell’art. 3 del Regolamento UE 2088/2019 (politiche di integrazione dei rischi di sostenibilità)
Per “rischio di sostenibilità” si intende un evento o condizione di tipo ambientale, sociale o di governance il cui verificarsi potrebbe provocare un significativo impatto negativo sul valore dell’investimento. Al riguardo, Sorgente Sgr intende ispirare gli aspetti sostanziali della propria attività ai principi di responsabilità ESG ed avviare un percorso volto a introdurre, all’interno della gestione operativa e dei processi di investimento, principi e criteri volti a presidiare e monitorare i rischi ESG.
Per tale finalità, l’intenzione è quella di adottare un approccio graduale tenendo conto delle attività e dello sviluppo dei prodotti nonché del completamento del quadro normativo di riferimento impegnandosi di conseguenza all’aggiornamento delle informazioni di volta in volta necessarie.

 

Informazioni ai sensi dell’art. 4 del Regolamento UE 2088/2019 (Impatti negativi per la sostenibilità)

Per “principali impatti negativi” si intendono gli effetti negativi delle decisioni di investimento sui fattori di sostenibilità (definiti come le problematiche ambientali, sociali e concernenti il personale, il rispetto dei diritti umani e le questioni relative alla lotta alla corruzione attiva e passiva).
Sorgente Sgr, tenendo conto della dimensione, natura, ampiezza delle attività, della tipologia dei prodotti attualmente gestiti non si trova, al momento, nelle ragionevoli condizioni per poter considerare gli impatti negativi sulla sostenibilità con riferimento almeno agli indicatori della tabella 1 dell’allegato I degli RTS (ad oggi ancora in fase di approvazione finale).
Tuttavia, Sorgente Sgr intende avviare un percorso volto al graduale inserimento della valutazione dei principali impatti negativi delle decisioni di investimento sui fattori di sostenibilità all’interno dei propri processi. Al riguardo, individuerà i fattori di sostenibilità che saranno presi in considerazione nella valutazione dei principali effetti negativi nonché le modalità di misurazione e monitoraggio così come previsto dagli RTS nella loro versione definitiva impegnandosi, di conseguenza, all’aggiornamento delle informazioni.

 

Trasparenza delle politiche di remunerazione e incentivazione relativamente all’integrazione dei rischi di sostenibilità

Sorgente Sgr considera la Politica di Remunerazione uno strumento fondamentale a sostegno delle strategie di medio e lungo termine avendo la finalità di:

  1. creare valore nel tempo e perseguire una crescita sostenibile per il personale e gli investitori;
  2. attrarre, motivare e trattenere il personale, creando senso di identità e sviluppando una cultura legata alla performance e al merito;
  3. promuovere una sana ed efficace gestione dei rischi e scoraggiare un’assunzione di rischi non coerente con i profili di rischio, il regolamento dei FIA gestiti e di Sorgente Sgr;
  4. assegnare al personale, ove necessario, obiettivi specifici coerenti con i valori e gli interessi di Sorgente Sgr e degli investitori dei FIA dalla stessa gestiti, prevedendo in ogni caso misure intese ad evitare conflitti di interesse.

Per tale ragione, Sorgente Sgr intende impegnarsi per assicurare la considerazione di aspetti ESG da parte del suo personale attraverso l’adozione di un sistema di incentivazione che leghi la remunerazione anche ad obiettivi di sostenibilità in quanto considerati capaci di influire positivamente sulla realizzazione dei propri target strategici.

Sorgente Sgr ha pertanto interesse ad incentivare il raggiungimento dei summenzionati obiettivi prevedendo la futura implementazione di parametri e/o obiettivi di sostenibilità cui legare la remunerazione variabile.             

SORGENTE SGR

Registered and Operational Office: Via del Tritone n, 132– 00187 ROME – Ph. (+39) 06.5833.2919/Fax (+39) 06.9029.2693
Web site: www.sorgentegroup.com  - e-mail address: segreteria@sorgentesgr.it
R.E.A. 935010 – VAT Code IT 05868181008 – SGR Register  n° 30
Issued and fully paid-up share capital: Euro 4.500.000
Company subject to management and coordination activity by Sorgente Group S.p.A.

© SORGENTE GROUP